Organo Cattedrale di Fossano (CN)
Organo Cattedrale di Fossano (CN) PDF Stampa

Tutte le immagini che seguiranno indicano il pessimo  stato  dell' attuale Organo della Basilca Cattedrale di Fossano(CN)

(Sono il risultato di una scrupolosa  analisi effettuata anche con la supervisione di maestri  di chiara fama e di  personale  serio e competente in materia. Le fotografie che seguono,  si riferiscono a circa due anni fa prima del grande restauro della Cattedrale e il rifacimento ti tutta la pavime pavimentazione  della stessa. L' organo del Duomo,  si presenta  tuttora  ulteriormente disastrato, intasato di polveri di ogni tipo   e i cedimenti sono  notevolmente peggiorati ).

Dislocazione: le parti non sono ben dislocate e si verifica un'inaccessibilità per le più comuni operazioni di manutenzione ordinaria, compresa l'accordatura. Inoltre si ha un'inaccessibilità all’espressivo (non si possono raggiungere le canne cadute)e al pedale impossibili anche i minimi interventi.

Statica: sono rilevabili gravi e pericolosi cedimenti: montanti dislocati scorrettamente; si rilevano cedimenti dei somieri di prospetto; particolarmente nella parte sinistra. Qui i sostegni non poggiano neppure sul pavimento, ma sugli spigoli dei canali

Cedimenti centrali dei somieri (si veda somiere Contrabbasso 16’: la portella centrale non è più rimovibile, causa cedimento: impossibile qualunque ispezione o riparazione).

Cedimenti canne: Assenza di “controcrivelli” e ancoraggi di molte canne di lunghezza superiore a 4’; ne conseguono le cadute delle canne gravi del Flauto a Camino 8' del Positivo e il cedimento delle canne del Principale 8' e della Viola 8' dell'espressivo. Tutti questi cedimenti ovviamente arrecano danni anche alle canne adiacenti con appoggiature anche sulla bocca delle stesse ed il tutto ha ovviamente ripercussioni sull'intonazione generale dello strumento.

Tarlo. Si è rilevata la presenza di tarlo - limitatamente a quanto visionabile della parte lignea - in modo particolare nelle parti frontali dell’organo espressivo e Positivo e sulle coperte dei somieri di pedale in Cornu Evangeli.

Cassa Espressiva. Causa sottodimensionamento degli spessori delle pareti e delle portelle di apertura, risulta poco percettibile la differenza tra aperto e chiuso. Il falso orientamento dell’apertura - verso la zona absidale - accentua ulteriormente l’inefficacia.

Parte elettrica: la parte elettrica non è più adeguata alle norme europee ed inoltre, col tempo si è giunti ad avere una notevole rumorosità trasmissiva a causa dei movimenti dei magneti dei tasti. Anche il meccanismo di inserimento dei registri è diventato lento e rumoroso a causa del lungo "percorso di azione" dei manticetti per non parlare di quanto viene accentuato dai cedimenti e logorii delle parti di fissaggio dei supporti e dall'eccessivo "gioco" che hanno preso i perni rotanti.

Scompensi Fonici: Nelle note gravi della tastiera molti registri che dovrebbero apportare fondamento sono appena udibili. Ad esempio il flauto 8’ del G.O. è debolissimo nelle prime note, presenta un’“interruzione” timbrica nella II ottava, con canne non flautate e che soverchiano per chiarezza sul resto del registro. Scompensi sono verificabili nell’intonazione e nell’omogeneità dei registri, all’interno degli stessi sono chiaramente avvertibili differenze di volume e di timbro(Come Ance, principale e Viole). Gli equilibri dei volumi dei registri non sono rispettati: il principale 8’ del Positivo è più forte dell’omonimo del Grand’organo, mentre sarebbe naturale il contrario. L’intera sezione del pedale - e dei bassi in generale - “parla” con approssimazione e imprecisione; le canne non sono “pronte” all’attacco e il loro suono non si forma con la necessaria immediatezza nei passaggi veloci compiuti dall’organista, dando soltanto apporto e fondamento nei passaggi molto lenti. (per es. il do1 Principale 16' del G.O).  Si hanno inoltre  le canne acute dei registri Flautino 2’, Terza 1 3/5’, Ottavina 2’ e Sesquialtera, a partire dal Do 49 - che sono fin dall’origine scordate, proponendo “intervalli a casaccio”

Materiale fonico:  Per quanto riguarda le canne del vecchio Serassi si può notare che le stesse sono state arbitrariamente utilizzate (a volte tagliate e squarciate per adattarle alle nuove esigenze non sempre condivisibili) per nuove reinterpretazioni (Esempio: il vecchio serassiano Principale 16 suona ora come una Voce Umana 8') .

Per quanto concerne invece il materiale fonico aggiunto come nuovo si può notare che:

a) squarci e tagli sono stati praticati su quasi tutte le sommità delle canne con un effetto poco gradevole alla vista, che si ripercuote purtroppo sulla buona tenuta di accordatura

b) Le canne di prospetto sono state graffiate e rese opache mediante l’uso di carte abrasive o simili, anche le canne nuove, appartenenti allo stesso, si presentano ossidate specie nei punti dove sono state toccate senza il preventivo uso di guanti.

c) Le canne della Bombarda 16’ sono state private della “Tavola di regolazione” rendendo vane eventuali modifiche alle sommità necessarie durante le fasi di intonazione.

d) Le canne del Contrabbasso 16’ sono state purtroppo  tagliate (come si vede bene dalle foto) La loro collocazione soffocata non consentiva pertanto - fin dall’origine - una corretta emissione sonora e la conseguente utilizzabilità dei meccanismi di accordatura (tavolette scorrevoli).  Inoltre molte canne sono state rimosse dalle loro sedi conseguendone un’impossibile utilizzo di molti singoli registri in quanto molte note non sono più “coperte”.

molte canne sono state appositamente deformate nel foro del piede, in modo poco ortodosso, come placebo a questo problema, con conseguenti perdite d’aria dovute alla mancata aderenza (Si vedano foto)

I somieri: presentano difetti di fornitura e di regolarità nella portata d’aria alle canne. Le aste di inserimento dei registri, sono soggette, per legge fisica, a cedimenti nell’azione di torsione, con diversificazione nell’apertura dei “ventilabrini di registro” alle due estremità opposte del somiere. L’imprecisa applicazione dei congegni di supporto e guida, accentua ulteriormente il difetto; questi non sono regolabili in quanto non accessibili se non con la rimozione di tutte le canne. La conseguenza è una irregolare fornitura d’aria alle singole canne con alterazioni all’accordatura e all’intonazione rendendo inaffidabile il sistema.

Problematiche varie:     Trasuoni: Le copertine dei canali di tasto, che per esigenza di funzione nel sistema, sono state mantenute sottili, non consentono un valido appoggio alle canne; i piedi di queste, infatti, incuneandosi nel foro, aprono direttamente il ventilabrino sul quale sono poste, causando trasuoni a tutti e tre i manuali.

Rilevamento di perdite d’aria su copertine di nota, (ad esempio sol 32 Ped.), dovuto all’inarcamento e deformazione della tavola, con conseguenti scordature.

non è garantita la giusta erogazione d’aria, con le conseguenti impossibilità per l’accordatura. (si puo' verificare provando a premere il  do 1 con ripieno e tenendolo premuto  aggiungere Contr. 16’)

Nonostante la validità del materiale antico, si sono appurate (da più esperti “Periti organari” e Maestri organari - anche esteri -) gravissime mancanze attribuibili  al restauro del 1988; pur concedendo le attenuanti all’arco di tempo intercorso (19 anni) dal precedente intervento ad oggi, alle evoluzioni in campo tecnico e costruttivo, alle mutazioni di gusto estetico e alle esigenze di migliorie, esse compromettono fortemente la sicurezza, la buona funzionalità e resa di questo prezioso organo.

Fotografie

(viene presentata solamente una  minima parte delle stesse; le stesse immagini non hanno bisogno di particolari e lunghi commenti sull' attuale stato)

Allungamenti squarciati

Canne rovinate

Canne di legno rovinate  e con tarli

 

Canne nuove e vecchie

Canne squarciate

Canne facciata

Situazione Canne Ripieno...

Canne allungate...particolari degli allungamenti

Cedimeni organo espressivo

Cedimenti positivo

Deformazione piedi (la maggioranza)

Oboe squarciata (non è l'unica...)

Ripieno pedale

Appoggio della facciata

Particolare  su come poggia il traversino sostegno  facciata

Squarciature canne nuove

Tarli  organo Espressivo

Tarli espressivo

Tarli

Tarli somiere

Tarli somiere pedale

Tarli somiere pedale

giuseppe riccardi